Nuove Fiat 600: tra versione elettrica e mild Hybrid

Nuove Fiat 600: tra versione elettrica e mild Hybrid

Il futuro dell’automotive si giocherà indubbiamente sui veicoli elettrici ed ibridi. In questa sfida senza esclusione di colpi per conquistare sempre nuove fette di mercato della mobilità green, le diverse case automobilistiche non hanno certamente intenzione di farsi trovare impreparate. Sul fronte italiano Stellantis prova a ribadire la sua presenza lanciando le nuove Fiat 600.

Nello specifico stiamo parlando della nuova Fiat 600e (versione completamente elettrica) e della Fiat 600 Hybrid (con motorizzazione Mild Hybrid). Nelle prossime righe osserveremo tutte le caratteristiche ed i prezzi dei nuovi modelli della casa automobilistica nostrana.

 

Il design delle nuove Fiat 600 tra storia e modernità

Il design delle nuove Fiat 600 stupisce per la sua capacità magistrale di coniugare le tendenze contemporanee dell’automotive con le forme stilistiche che hanno reso il marchio torinese celebre in tutto il mondo.

Le silhouette dei nuovi modelli incarnano indubbiamente una filosofia di progettazione “Made in Italy”, sempre attenta alla funzionalità senza mai dimenticare l’estetica.

La 600e e la 600 Hybrid mostrano un carattere deciso, con linee guida che esprimono dinamismo e robustezza. Le proporzioni sono calibrate per trasmettere stabilità e sicurezza, con un ampio passaruota pronto ad ospitare cerchi in lega da 18 pollici, in grado di regalare un aspetto sportivo e al tempo stesso elegante.

La lunghezza di 4,17 metri fa entrare di pieno diritto le nuove Fiat 600 nella categoria dei crossover di ultima generazione. Il tutto senza perdere di vista il comfort: l’abitabilità interna è ottimizzata al massimo per rendere i nuovi modelli prodotti da Stellantis adatti sia all’utilizzo nei contesti urbani, sia sulle lunghe distanze.

Il frontale delle Fiat 600 è caratterizzato da un’interpretazione moderna della calandra, la quale si integra armoniosamente con i gruppi ottici. Le luci, con tecnologia LED, presentano una forma accigliata che conferisce alla vettura un’espressione decisamente audace, utile a generare un’identità visiva immediatamente riconoscibile.

La parte frontale, grazie ai suoi gruppi ottici a “C” che abbracciano il portellone, fa eco alla zona anteriore, sottolineando la volontà dei progettisti di mantenere una coerenza stilistica in ogni dettaglio della vettura.

Il design delle nuove Fiat 600 è pensato anche per garantire la massima dinamicità. Lo dimostrano la linea del tetto che inclina dolcemente verso il posteriore, così come le linee scolpite sui fianchi inserite appositamente per accentuare il senso di movimento e la fluidità dei nuovi modelli.

Infine, gli specchietti esterni, progettati per ridurre al minimo la resistenza aerodinamica, si fondono perfettamente con il design complessivo, senza sacrificare funzionalità e visibilità.


Gli interni tra tessuti eleganti e optional tecnologici

Dopo aver ammirato le forme sinuose delle nuove Fiat 600 andiamo alla scoperta dei loro interni.

Entrando nell’abitacolo si viene immediatamente accolti in un ambiente caratterizzato da materiali di pregio e tecnologie all’avanguardia.

La plancia e i pannelli porta sono disegnati con linee pulite e moderne, esaltate, a seconda dell’allestimento, da inserti in materiali contrastanti come l’alluminio spazzolato, gli elementi in carbonio look o gli inserti in legno. I materiali morbidi al tatto coprono le superfici di maggior contatto, offrendo al conducente ed ai suoi passeggeri una sensazione di lusso e confortevolezza.

Gli interni esprimono anche una cura meticolosa orientata alla ricerca della migliore ergonomia possibile. Ogni comando è intuitivamente posizionato alla portata del conducente, con l’obiettivo di minimizzare le distrazioni e massimizzare la sicurezza.

I sedili, disponibili in varie finiture, tra cui tessuto premium, pelle e opzioni eco-sostenibili, sono studiati per assicurare il massimo comfort anche durante i viaggi più lunghi. Lo spazio interno spicca anche per la sua versatilità: l’area di stivaggio è capiente e gli stessi sedili sono facilmente ribaltabili per gestire al meglio qualunque tipo di carico.

Il digital al centro dell’esperienza di guida

Come già accennato le nuove Fiat 600 non si fanno mancar nulla neanche dal punto di vista delle dotazioni tecnologiche. I nuovi modelli sono dotati di un sistema di infotainment caratterizzato da uno schermo touch da 10,25 pollici. Posizionato al centro della plancia funge da hub per la navigazione, i media, la connettività dello smartphone e molte altre funzioni avanzate di assistenza alla guida.

Il sistema di infotainment è omologato sia per Apple Car Play, sia per Android auto. Con pochi e semplici “tap” è possibile gestire l’illuminazione ambientale a LED, regolabile e personalizzabile in vari colori per ricreare un’atmosfera tanto suggestiva quanto raffinata all’interno dell’abitacolo.

Restando in tema di tecnologia e comfort, anche le funzioni del climatizzatore non passano inosservate: il controllo è automatico al fine di assicurare una gradevole temperatura in qualunque condizione ambientale.

La motorizzazione della 600e e della 600 Mild Hybrid

È arrivato il momento di scoprire cosa si nasconde sotto il cofano delle nuove Fiat 600. Le motorizzazioni dei nuovi modelli cercano di rispondere al meglio alle esigenze della mobilità moderna puntando tutto sull’efficienza, sulle prestazioni ed ovviamente sul rispetto per l’ambiente.

Tutta la potenza elettrica della Fiat 600e

La Fiat 600e è equipaggiata con un avanzato sistema di propulsione elettrica. Il motore è in grado di erogare 115 kW (156 CV), garantendo non solo un’accelerazione reattiva e immediata, ma anche un’autonomia eccezionale di circa 400 km con una singola ricarica.

Le batterie agli ioni di litio da 54 kWh sono state progettare per ottimizzare lo spazio e il peso, migliorando così sia le prestazioni dinamiche, sia l’efficienza energetica del veicolo. Grazie alla possibilità di ricarica rapida, la 600e può ripristinare l’80% delle batterie in meno di 30 minuti.

Il giusto compromesso della Fiat 600 Mild Hybrid

La versione Hybrid della Fiat 600 rappresenta la soluzione ideale per coloro alla ricerca del giusto compromesso tra le prestazioni di un motore tradizionale e i benefici ambientali della guida elettrica. Il sistema ibrido combina un efficiente motore a benzina tre cilindri turbo da 100 CV con due unità elettriche.

Una funziona da generatore e motorino d’avviamento, mentre l’altra, integrata nel cambio a doppia frizione a sei rapporti, eroga 29 CV e permette una trazione puramente elettrica a bassa velocità.

All’interno dei contesti urbani l’alimentazione elettrica consente basse emissioni e consumi ridotti, così come silenziosità e assenza di vibrazioni. Invece, il motore a benzina offre quelle prestazioni e quell’autonomia necessarie per affrontare le lunghe distanze.

Quanto costano le nuove Fiat 600?

Che cosa racconta il listino prezzi sui nuovi modelli di casa Fiat?

Partiamo dalla Fiat 600e: il prezzo base è di 35.950 euro. Nonostante il costo faccia riferimento alla versione entry level, quest’ultima è già in grado di fornire un’esperienza di guida completa con tanto di sistema di infotainment con connettività avanzata.

Il prezzo finale è naturalmente influenzato dalla scelta degli allestimenti e dall’aggiunta di eventuali pacchetti, come ad esempio quello estetico oppure quello di sicurezza.

Passando alla 600 Hybrid il listino di prezzi parte da 24.950 euro. Come per la 600e, l’aggiunta di allestimenti superiori o pacchetti opzionali comporterà un adeguamento del prezzo finale.

Tuttavia, i prezzi potranno ulteriormente ridursi approfittando dei nuovi imminenti incentivi statali per l’acquisto di auto elettriche ed ibride. Secondo le ultime indiscrezioni si potrà accedere ai contributi statali a partire dal mese di Aprile 2024.

Le nuove Fiat 600 sono presenti anche da QueenCar. Vieni a toccarle con mano in uno dei nostri cinque concessionari presenti tra Torino e provincia. Inoltre, potrai finalmente metterti al volante di una 600e o di una 600 Hybrid optando per uno dei nostri contratti di noleggio a lungo termine. Le rate sono personalizzabili in base alle tue esigenze: contattaci per saperne di più!

Condividi su:

Altre novità

Il Gruppo QueenCar e l’Organizzazione Sindacale Aparc-Usarci annunciano la firma di un importante contratto integrativo aziendale.

Il Gruppo QueenCar e l’Organizzazione Sindacale Aparc-Usarci annunciano la firma di un importante contratto integrativo aziendale destinato agli...

quando esce nuova Lancia Ypsilon 2024

Nuova Lancia Ypsilon 2024, l’inizio di una nuova era: caratteristiche e prezzi

Nuova Lancia Ypsilon 2024, l’inizio di una nuova era: caratteristiche e prezzi Uno dei cavalli di battaglia più...

ogni quanto va effettuata la revisione auto

Revisione auto: tutte le scadenze ed i costi per il 2024

Revisione auto: tutte le scadenze ed i costi per il 2024 Alzi la mano chi almeno una volta...

come funziona noleggio lungo termine

Noleggio a lungo termine: come funziona e quali sono i vantaggi?

Noleggio a lungo termine: come funziona e quali sono i vantaggi? Le esigenze in tema di mobilità dei...

quali sono gli incentivi auto elettriche 2024

Incentivi auto elettriche: tutte le novità in arrivo

Incentivi auto elettriche: tutte le novità in arrivo La sensibilità verso le tematiche ambientali è in forte crescita...

quali spie si accendono sul cruscotto

Tutto quello che c’è da sapere sulle spie della macchina

Tutto quello che c’è da sapere sulle spie della macchina Alzi la mano chi non ha mai provato...

quali sono migliori citycar 2024

Quali sono le migliori citycar del 2024?

Le migliori citycar del 2024: 5 modelli da non perdere Nello scenario automobilistico italiano le citycar occupano un...

Cambio gomme

Cambio gomme: tutto quello che c’è da sapere

Cambio gomme: tutto quello che c’è da sapere Gli pneumatici sono per un’autovettura l’equivalente di una scarpa per...

QueenCar Chat
Invia via WhatsApp