Tutto quello che c’è da sapere sulle spie della macchina

Tutto quello che c’è da sapere sulle spie della macchina

Alzi la mano chi non ha mai provato almeno una volta una sensazione di panico davanti ad una spia accesa della macchina. Il motivo di tanta apprensione si cela molte volte dietro la non conoscenza di quei ìsimbolini pronti ad illuminare improvvisamente il cruscotto.

Saper leggere e comprendere le diverse spie della macchina è essenziale per ogni conducente, in quanto contribuiscono a manutenere correttamente il proprio veicolo e di conseguenza a garantire la sicurezza stradale.

I vari simboli gialli, verdi, rossi e arancioni sono dei veri e propri “messaggeri”: ci indicano la presenza di potenziali problemi meccanici, elettronici o di altra natura. Ignorarli può portare a guasti tanto costosi quanto pericolosi.

Nelle prossime righe, quindi, impareremo a conoscere le diverse spie presenti sui nostri autoveicoli e soprattutto scopriremo come agire quando la loro tanto temuta accensione diventa realtà!

Quali spie si accendono sul cruscotto?

La prima distinzione da fare per capire facilmente il significato dei diversi simboli del cruscotto è di tipo cromatico. Quali sono le spie gialle? E quelle rosse? Mentre cosa si nasconde dietro quelle verdi?

Proviamo a fare un po’ di ordine.

Spie rosse

Le spie rosse indicano un’emergenza o un problema critico che richiede attenzione immediata al fine di evitare gravi danni per il veicolo e pregiudicare la sicurezza del conducente e dei suoi passeggeri.

Tra queste troviamo la spia della batteria (indicante un problema di ricarica), la spia della pressione dell’olio (che avverte di una pressione insufficiente, essenziale per il corretto funzionamento del motore), e la spia del sistema di raffreddamento (che segnala un surriscaldamento del motore, potenzialmente dannoso per l’auto).

Spie gialle o arancioni

La loro tonalità di colore varia a seconda della casa costruttrice dell’auto. In entrambi i casi indicano un avviso di manutenzione o malfunzionamento non critico. Il controllo del veicolo non deve essere immediato, ma comunque effettuato in tempi rapidi per prevenire l’insorgere di problemi futuri.

Tra queste spie della macchina annoveriamo il simbolo del motore (check engine light), il quale indica la presenza di un’avaria. Al tempo stesso, anche la spia della pressione degli pneumatici rientra in questa categoria: segnala una pressione non ottimale che, se ignorata, può ridurre l’efficienza del carburante e compromettere la sicurezza.

Spie verdi

Le spie della macchina verdi indicano semplicemente che un sistema o una funzione dell’autovettura è attiva. Tra questa tipologia di simboli presenti sul cruscotto osserviamo l’icona dei fari, dell’indicatore di direzione o del cruise control. Tutte queste icone ci rassicurano sul fatto che il mezzo stia funzionando correttamente.

Spie blu

Le spie blu sono collegate all’utilizzo dei fari abbaglianti. La permanenza dell’icona sul cruscotto ricorda al conducente di utilizzarli solo in caso di bisogno (di notte ed in condizioni di scarsa visibilità) e di non lasciarli accesi troppo a lungo per evitare di abbagliare i veicoli provenienti nel senso di marcia opposto.

Spie bianche

Le spie bianche forniscono solamente informazioni generali, come l’attivazione del sistema di assistenza al parcheggio o l’avviso di temperature esterne basse, che potrebbero influenzare le condizioni di guida.

Quali sono le spie di pericolo e quelle da tener sempre sotto controllo?

 

Dopo questa panoramica generale sui colori delle spie della macchina, scendiamo nello specifico delle singole icone soffermandoci in particolar modo su quelle di pericolo che potrebbero influenzare il funzionamento dell’auto e mettere a rischio la nostra sicurezza sulle quattro ruote.

Spia della pressione dell’olio

La spia della pressione dell’olio, a prima vista, ricorda la lampada del genio di Aladdin, ma in realtà rappresenta una brocca con una goccia. È di colore rosso ed indica una pressione dell’olio motore insufficiente.

Mantenere sempre un livello adeguato è cruciale per la lubrificazione e il raffreddamento delle parti mobili del motore, ovvero cilindri, pistoni e bielle. Senza olio quest’ultimi si distruggerebbero in pochissimo tempo rendendo molto difficile e costosa la riparazione.

Spia del sistema di raffreddamento

La spia del sistema di raffreddamento è ancora una volta di colore rosso. Raffigurata con un termometro che emerge dall’acqua, avverte del raggiungimento o del superamento della temperatura di esercizio ottimale del motore.

Il suo surriscaldamento può causare gravi danni, inclusa la fusione dei componenti interni. Davanti all’accensione di questa spia è doveroso fermarsi e spegnere il motore per consentirne il raffreddamento.

Spia del sistema di frenata (ABS)

Per la spia del sistema di frenata passiamo al colore arancione (o giallo, a seconda della scelta della casa produttrice del veicolo). L’icona è caratterizza dalle lettere “ABS” e segnala un problema nel sistema di frenata antibloccaggio, ovvero una caratteristica di sicurezza che previene il blocco delle ruote durante una frenata tanto improvvisa quanto brusca.

Quando la spia si illumina l’ABS potrebbe non funzionare. Tuttavia, il sistema di frenata standard resta operativo.

Spia dell’airbag

Con la spia dell’airbag torniamo nuovamente al colore rosso. L’icona rappresenta una persona seduta sul sedile dell’auto con di fronte a sé un cerchio, il quale appunto simboleggia un airbag. L’accensione della spia segnala un problema nel sistema di sicurezza. Tali dispositivi sono di vitale importanza in caso di incidente e con la spia accesa potrebbero non attivarsi.

Spia del sistema di controllo della trazione (TCS)

La spia arancione relativa al controllo trazione viene raffigurata con un’auto seguita da tracce di pneumatici. La sua accensione indica un guasto nel sistema di trazione, progettato per assistere il conducente nel mantenere il controllo del veicolo su superfici scivolose. Se il sistema presenta dei problemi il rischio di perdita di trazione su certe tipologie di strada aumenta notevolmente.

Spia della batteria

Il disegno della batteria sul cruscotto si illumina di rosso per segnalare alcune problematiche legate all’accumulatore o all’alternatore, e più raramente, avarie all’impianto elettrico del veicolo.

Tra le cause più comuni non c’è solo la batteria scarica: una delle problematiche più frequenti è il cattivo funzionamento dell’alternatore, responsabile della produzione di energia elettrica quando il motore è acceso. In altre circostanze, i motivi dell’accensione vanno ricercati in cavi elettrici o fusibili corrosi.

  Spia del Motore (Check Engine Light)

La spia del motore è decisamente una delle più conosciute, così come una delle più temute. Rappresentata da un’icona di un motore, può indicare una varietà di problemi, da quelli minori, come un tappo del carburante allentato, a gravi malfunzionamenti del motore stesso.

Conoscere il significato delle spie della macchina è a dir poco fondamentale, proprio perché ci aiutano a prevenire danni che potrebbero compromettere definitivamente il funzionamento dell’automobile.

Ascoltando i “messaggi” delle icone del cruscotto e rivolgendoti in caso di anomalie al giusto specialista, il tuo veicolo potrà essere ancora un fedele compagno di viaggio per tanti, tantissimi chilometri.

Condividi su:

Altre novità

Il Gruppo QueenCar e l’Organizzazione Sindacale Aparc-Usarci annunciano la firma di un importante contratto integrativo aziendale.

Il Gruppo QueenCar e l’Organizzazione Sindacale Aparc-Usarci annunciano la firma di un importante contratto integrativo aziendale destinato agli...

quando esce nuova Lancia Ypsilon 2024

Nuova Lancia Ypsilon 2024, l’inizio di una nuova era: caratteristiche e prezzi

Nuova Lancia Ypsilon 2024, l’inizio di una nuova era: caratteristiche e prezzi Uno dei cavalli di battaglia più...

ogni quanto va effettuata la revisione auto

Revisione auto: tutte le scadenze ed i costi per il 2024

Revisione auto: tutte le scadenze ed i costi per il 2024 Alzi la mano chi almeno una volta...

quanto costano le nuove Fiat 600

Nuove Fiat 600: tra versione elettrica e mild Hybrid

Nuove Fiat 600: tra versione elettrica e mild Hybrid Il futuro dell’automotive si giocherà indubbiamente sui veicoli elettrici...

come funziona noleggio lungo termine

Noleggio a lungo termine: come funziona e quali sono i vantaggi?

Noleggio a lungo termine: come funziona e quali sono i vantaggi? Le esigenze in tema di mobilità dei...

quali sono gli incentivi auto elettriche 2024

Incentivi auto elettriche: tutte le novità in arrivo

Incentivi auto elettriche: tutte le novità in arrivo La sensibilità verso le tematiche ambientali è in forte crescita...

quali sono migliori citycar 2024

Quali sono le migliori citycar del 2024?

Le migliori citycar del 2024: 5 modelli da non perdere Nello scenario automobilistico italiano le citycar occupano un...

Cambio gomme

Cambio gomme: tutto quello che c’è da sapere

Cambio gomme: tutto quello che c’è da sapere Gli pneumatici sono per un’autovettura l’equivalente di una scarpa per...

QueenCar Chat
Invia via WhatsApp